L’indivia

L’indivia

Periodo di semina

genfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic

Periodo di raccolta

genfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic

Esposizione alla luce

Annaffiatura

L’indivia è una pianta molto usata come insalata. Ama terreni molto fertili, sciolti e ricchi di sostanze organiche. In Italia i gruppi di indivie che vengono coltivate sono fondamentalmente due: l’indivia a foglie intere e quella a foglie ricce.

Varietà

Le varietà di indivie più conosciute sono:

  • La Riccia a cuore giallo
  • La Riccia grossa di Pancalieri
  • La Riccia fine d’estate
  • La Riccia fine di Ruen

Clima

L’indivia ama un clima temperato fresco. Resiste discretamente al freddo e alle gelate (fino a -3 C°) e teme la siccità.

Parassiti e malattie

Uno dei nemici più pericolosi per l’invidia è la peronospora, che può provocare macchie scure sulla parte superiore, portando in poco tempo all’appassimento della pianta e alla sua morte. L’invidia viene attaccata anche da lumache e afidi.

Il cavolfiore e la salute

L’indivia è un ortaggio ricco di sali minerali, ferro, fosforo, calcio e di oligoelementi. I principi amari delle foglie di questa verdura, inoltre, stimolano l’attività dello stomaco.

{lang: 'it'}

Lascia il tuo commento!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.