La salvia

La salvia

Periodo di semina

genfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic

Periodo di raccolta

genfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic

Esposizione alla luce

Annaffiatura

Varietà

Due sono le varietà di Salvia che vengono principalmente coltivate nei nostri orti:
Salvia officinalis albiflora: la migliore per l’uso in cucina, nel momento della fioritura si presenta con fiori bianchi.
Salvia officinalis purpurescens: utilizzata in cucia anche se ha foglie più dure rispetto a quella albiflora. Viene maggiormente usata per tisane e decotti.

Clima

La salvia non sopporta climi freddi con autunni piovosi e nebbia frequente.

Parassiti e Malattie

Difficilmente la salvia viene attaccata di parassiti o malattie. A volte le specie con foglie carnose e ricche di linfa possono essere rosicchiate da insetti o parassiti, senza subire particolari danni.

La salvia e la salute

La salvia è nota da quasi 500 anni per le sue proprietà stimolanti il cervello e la memoria.

{lang: 'it'}

Commenta l'articolo! Ci sono 8 commenti

  1. mi dispiace ma io stò cercando come si coltiva ma non c’è scritto niente potete mandarmi un’imeil con scritto come si coltiva?????

  2. Laura scrive:

    Ciao Giulia,
    ti abbiamo risposto per email :)

  3. nicola scrive:

    Salve anch’io gradireio ricevere via e.mail le modalità di coltivazione della Salvia.
    Grazie Nicola

  4. Domenico scrive:

    Mi associo alla richiesta, anche perchè la piantita che ho non mi sembra in buona salute. Grazie

  5. Paolo GD scrive:

    Ciao, volevo sapere in cucina con quali alimenti può essere solitamente usata.
    Avete un bellissimo blog. Brave!

  6. orazio scrive:

    Salve, come per il post precedente sulla cicoria rossa, ho seminato Salvia in un contenitore piccolino di plastica, su circa 8 semi sono venuti fuori praticamente tutte le piantine anche se cotiledoni, qualcuna sta mettendo le foglioline vere. Quando converrebbe spostarli in vaso?

  7. la salvia purtroppo piace molto ai lumaconi!

  8. arkiclo scrive:

    La mia salvia ha le foglie ricoperte di una patina bianca, il fusto si è allungato tantissimo e le foglie sono solo dei ciuffetti in testa, per cui mi dispiace tagliarla ….. in ogni caso non riesco ad usarla perchè le foglie sono minuscole e talmente poche che mi sembra un delitto coglierne una. Ho pensato che forse la bagnavo troppo e ho diradato moltissimo le innaffiature, è rimasta lì …nè morta nè via …. con l’arrivo della primavera cosa posso fare?
    Grazie mille.

Lascia il tuo commento!