Il topinambur

Il topinambur

Periodo di semina

genfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic

Periodo di raccolta

genfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic

Esposizione alla luce

Annaffiatura

Il topinambur, conosciuta anche come patata del Canada, pera della terra o tartufo di canna è una pianta originaria del sud America  che somiglia molto ad una piccola patata ma ha un sapore che ricorda il carciofo. La parte commestibile del topinambur è rappresentata dai tuberi irregolari che hanno una buccia di colore rossastro. Questa pianta è molto facile da coltivare nell’orto perchè ha poche esigenze, inizia a produrre sin dal primo anno e, una volta piantata, non ci si deve più preoccupare più di semine e trapianti. Il topinambur, infatti, continua a germogliare e a moltiplicarsi.

Varietà

Due sono le varietà di topinambur:
- Bianca precoce
- Bordeaux

Clima

Il topinambur resiste al freddo e al caldo ma preferisce i climi temperati- caldi.

Parassiti e malattie

Il topinambur viene attaccato da lumacche e limacce che vivono in luoghi umidi e agiscono principalmente durante la notte e nelle giornate piovose.

Il topinambur e la salute

Il topinambur, in quanto ricco di inulina, è un alleato molto importante per i diabetici. In più diventa un ottimo dolcificante ma con basso contenuto calorico. Ideale per chi segue una dieta dimagrante poiché aiuta a contrastare la ritenzione idrica ed è quindi un alimento ideale per chi ha problemi di circolazione, cellulite e sovrappeso.

{lang: 'it'}

Commenta l'articolo! Ci sono 13 commenti

  1. naratotomo scrive:

    Salve, una domanda: il topinambur si può piantare in vaso in balcone? se si, a quanta profondità deve essere piantato?
    grazie mille.

  2. Ma devo piantare i tuberi? Così come sono o li faccio a pezzetti? Se si, con che logica? Grazie. Pri.

  3. Laura scrive:

    Il topinambur è molto rigoglioso…è quasi un infestante e quindi starebbe meglio in pieno campo (tenendolo sotto controllo per evitare che rubi spazio agli altri ortaggi).
    Si coltiva piantando i tuberi pochi centimetri sotto terra. I tuberi possono essere fatti a pezzetti, facendo in modo che ci siano 4-5 gemme (da cui nasceranno i germogli) per pezzo. Si possono anche far pre-germogliare i tuberi e poi interrarli.

  4. Loredana scrive:

    di che colore sonoi suoi fiori(topinambur) se fa fiori?

  5. Laura scrive:

    Gialli e abbastanza grandi

  6. Daniela scrive:

    Scusate,ma il topinambur è ricco di INULINA (è una fibra solubile) non di insulina (quella si spera che la producail nostro pancreas altrimenti sono problemi!).Salve

  7. Laura scrive:

    Grazie per la segnalazione, Daniela!
    Abbiamo corretto la svista :-)

  8. dottor scrive:

    Una scoperta gradevole. Una coltivazione facile.Aspettare che la pianta si secchi poi raccogliere.

  9. chiara scrive:

    ciao! finalmente ho trovato il topinambur, vorrei provare a piantarlo, ma siamo solo a novembre.. come posso conservarlo fino a primavera? al buio come una patata??

  10. Dove si comprano i topinambur da piantare? Grazie

  11. Daniela scrive:

    Attenti a piantare il topinambur in campo. Io ne ho messi un po` nel mio orto un paio di anni fa. Il primo anno hanno fatto un bel po` di piantine, il secondo anno hanno riempito quella sezione dell’orto, e adesso ne hanno riempite due cosi` fitti che ho problemi a toglierli! Infesta in maniera molto tenace! Io consiglio di piantarlo in grossi vasi col fondo ben chiuso!

  12. Giacomo Chiarelli scrive:

    Che tipo.di trattamendo posso fare al mio.topinanur? La mie piane crescono e
    E.si.seccano che cosa posso fare

  13. palmiero rappoli scrive:

    Ho intenzione di raccogliere alcuni tuberi nati spontaneamente nei terreni vicini a me e piantarli poi nel mio terreno ma, letto quanto scritto da Daniele, vi chiedo: è una pianta veramente molto infestante?? Ho un terreno incolto ed abbastanza umido di circa 1000 mq, posso procedere?? Grazie per una risposta

Lascia il tuo commento!