Il porro

Il porro

Periodo di semina

genfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic

Periodo di raccolta

genfebmaraprmaggiulugagosetottnovdic

Esposizione alla luce

Annaffiatura

Il porro è una pianta da orto coltivata in tutta Italia. Probabilmente originario dell’Asia Occidentale, cresce in forma spontanea in tutta l’area del Mediterraneo.
La pianta può raggiungere 80 cm di altezza, si adatta bene a diversi tipi di climi e predilige terreni di medio impasto.

Varietà

Tra le varietà di porro più comuni:

  • il lungo gigante d’inverno
  • il grosso corto d’estate
  • il gigante d’Italia
  • il genovese

Ci sono anche:

  • porri estivi seminati tra gennaio-marzo e raccolti tra maggio – agosto
  • porri autunnali seminati tra febbraio – marzo e raccolti tra agosto – ottobre
  • porri invernali seminati tra aprile – maggio e raccolti tra novembre – marzo

Clima

Il porro ama il clima temperato o temperato – caldo, ma, tendenzialmente, si adatta ad ogni tipo di clima e resiste al freddo.

Parassiti e malattie

Il porro soffre delle stesse malattie dell’aglio e della cipolla. In particolare, il cancro causa deformazioni e spaccature.

Il porro e la salute

Il porro è particolarmente efficace contro la tosse e per decongestionare le vie respiratorie. Ha anche proprietà depurative per l’organismo.

{lang: 'it'}

Commenta l'articolo! Ci sono 2 commenti

  1. micheleMichele Fundarò scrive:

    sito interessante veloce e chiaro

  2. Gioele scrive:

    Ciao a tutti :)
    Contro il cancro del porro quali prodotti posso utilizzare?

Lascia il tuo commento!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.