Ecomondo 2011, la rivoluzione ecoindustriale

scritto da Laura il 18 settembre 2011 | nessun commento
in Notizie verdi

Acqua e aria: lo stimolo all’efficienza nell’utilizzo di questi due elementi naturali sarà protagonista alla prossima edizione di Ecomondo, la grande kermesse ambientale la cui 15a edizione si svolgerà da mercoledì 9 a sabato 12 novembre 2011 a Rimini Fiera.
L’interesse delle imprese per Ecomondo 2011 è testimoniato dall’importante crescita delle adesioni e da un incremento rilevante della metratura media per stand prenotata dalle aziende: una sessantina di aziende leader hanno già aderito alle due aree espositive dedicate al tema, Oro Blu (trattamento e riuso delle acque) ed Air (trattamento dell´aria e dei fumi industriali).
A Ecomondo 2011 anche la presentazione dei risultati di ricerche svolte in ambito Europeo (progetto Aquafit 4 Use) per l’uso sostenibile delle acque nel settore industriale, con un convegno nel quale saranno presentate nuove ed economiche soluzioni tecnologiche, metodi e strumenti che consentono di ridurre il consumo di acqua pulita, di ridurre l’impatto sull’ambiente (energia, emissioni, fanghi), di utilizzare acque tagliate “su misura” sulle esigenze dello specifico processo industriale (per aumentare la produttività, la sicurezza e la salute) e chiudere il ciclo delle acque.
Tra le tante novità di questa edizione, Ecomondo 2011 ricaverà spazi dimostrativi anche all’esterno dei padiglioni. In una zona appositamente attrezzata sorgerà un’area demo dove gli espositori potranno mettere in mostra i propri mezzi in situazioni operative. Un luogo dedicato allìesecuzione di prove di abilità, dimostrazioni, nonché all’intrattenimento.

Ecomondo 2011 è un tavolo di interazione unico tra impresa e ricerca delle migliori soluzioni per un “business etico e sostenibile”.

Informazioni:
Ecomondo 2011
da mercoledì 9 a sabato 12 novembre 2011
Rimini Fiera Spa
press@riminifiera.it

{lang: 'it'}

Lascia il tuo commento!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.