Anche il web diventa ecologico con i motori di ricerca a basso impatto!

scritto da admin il 9 aprile 2010 | 2 commenti
in Notizie verdi

motori di ricerca ecologici per il risparmio energitico

Sapevate che sul web, da più di due anni, esistono motori di ricerca con un occhio di riguardo per l’ambiente!?
Se come me, ne sapete poco e niente, probabilmente troverete interessante questo articoletto.

Il primo motore di ricerca ecologico che vi presento è Ecosia, sostenuto da Yahoo, Bing e naturalmente dal WWF. Il funzionamento è identico a quello di qualsiasi altro motore di ricerca ma, a differenza degli altri, dona almeno l’80% dei guadagni pubblicitari per sostenere un programma di protezione della foresta pluviale gestito dal WWF.
Utilizzare Ecosia nel proprio broswer è semplicissimo! Basta fare click sul link “installa” in fondo alla pagina e seguire le istruzioni adatte al programma che usate per navigare online.

Google, invece, ha lanciato Blackle, un motore di ricerca a risparmio energetico. Da una serie di ricerche, infatti, sembrerebbe che i monitor CRT e LCD consumino meno energia se visualizzano colori scuri. Da qui l’idea di un motore di ricerca con sfondo completamente nero, forse un po’ spiazzante all’inizio per la maggior parte degli utenti abituati alla candida homepage di Google.
Anche Blackle fornisce le istruzioni per impostarlo come homepage per il vostro browser.

Allora, che aspettate? Perché non far diventare anche le vostre ricerche online un pochino più ecologiche?? Io l’ho appena fatto… altrimenti che hobby farmer sarei?? E voi, proverete?

{lang: 'it'}

Commenta l'articolo! Ci sono 2 commenti

  1. A proposito di Ecosia, leggete questo interessante articolo: http://attivissimo.blogspot.com/2010/01/ecosia-ci-possiamo-fidare-presto-per.html
    Un peccato…

  2. Laura scrive:

    Purtroppo è sempre difficile fidarsi di queste iniziative…specie adesso che è va di moda marchiarsi come “ecologici” o “biologici”…grazie per la segnalazione, Vera ;-)

Lascia il tuo commento!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.