Orto sul terrazzo: un e-shop di agricoltura urbana e autoproduzione

scritto da Laura il 28 maggio 2012 | 1 commento
in I consigli, Il mondo dell'orto

Qualche giorno fa ero alla ricerca di qualche informazione sui bacsac, geniali contenitori perfetti per chi vuole fare l’orto in terrazzo e non ha un centimetro di spazio da sprecare. È così che sono capitata su un e-shop, tutto italiano, che vende i bacsac e molti altri strumenti utili per l’orto in balcone: Orto sul Terrazzo.
Colpita da questa progetto interessante, ho contattato le due persone che lo portano avanti, Filippo e Federica, che ci hanno raccontato come, dietro l’e-commerce, c’è anche un’idea di decrescita felice, uno spunto per superare la crisi, uno stile di vita meno consumistico.
Ecco come si sono presentati:

L’idea dell’orto sul terrazzo nasce sempre un po’ per passione e un po’ per necessità. Ce l’hanno insegnato fin da piccoli, i nostri genitori, quelli della vecchia scuola! Ci hanno insegnato a risparmiare, a non sprecare, a non buttare le cose … “Non si sa mai! Potrebbe sempre servire” mia madre me la ripeteva come una cantilena.
Ci hanno insegnato a Fare non a comprare e, anche se poi l’essere di una nuova generazione ci spinge un po’ a conformarci, ad abusare di supermercati e centri commerciali, i buoni principi rimangono in noi ben radicati e ci spingono a provare da soli, a fare con le nostre mani. Anche se non saremo mai bravi come i nostri genitori o i nostri nonni nell’arte di quello che oggi si chiama “fai da te” e una volta era la vita quotidiana, abbiamo proprio voglia e sentiamo il bisogno di tornare indietro, di fare con i mezzi di oggi quello che si faceva una volta.

Tutto è cominciato con un bel terrazzo a disposizione, un lusso per la nostra piccola casetta! E che fare di questo terrazzo? “Filippo ci mettiamo i fiori?” Messi, ma la cosa non ci ha entusiasmato nemmeno un po’! Belli, certo, ma perché dobbiamo perdere un sacco di tempo e sprecare un sacco di risorse per qualcosa che è “solo” bello?
“Allora Fede facciamo l’orto!” Andata!! Ci sono voluti anni di tentativi, perché i manuali aiutano, certo, ma è l’esperienza che insegna tutto e anche, diciamo la verità, i consigli dei genitori o di qualche conoscente più anziano che fa l’orto da sempre e capisce se c’è qualcosa che non va a colpo d’occhio. Però la soddisfazione di andare al supermercato e tirare dritto davanti al banco della verdura perché “tanto a casa ce l’ho” è impagabile … anzi è ben ricompensata perché il risparmio sullo scontrino l’abbiamo visto subito!! E il gusto degli alimenti non è paragonabile!

Poi arriva la crisi, il lavoro a intermittenza e allora decidiamo di crearcelo noi un lavoro. Ma non un lavoro come tutti gli altri! Anche il nostro lavoro deve “creare” qualcosa, deve alimentare quella vocina, quella che ci dice “fallo tu, fallo in casa, con le tue mani” anche se abiti al quinto piano di un condominio in un quartiere dove il cielo confina solo con il cemento … “fallo tu!”.
Da qui è nato il nostro e-shop dedicato alla realizzazione di un orto sul terrazzo con contenitori che una volta dismessi occupano pochissimo posto (pensate sempre al famoso condominio!). Attorno all’idea di questi contenitori si è poi sviluppato il tutto. Ma Orto sul Terrazzo non è solo dedicato all’orto, è pensato anche per l’autoproduzione e continuerà ad evolvere in questo senso.
Oltre alle sementi e ai prodotti rigorosamente biologici per la cura dell’orto c’è la compostiera sacco, pratica ed economica per riutilizzare anche gli scarti di cucina e permetterci di produrre altri ortaggi!
E poi che fare di tutto il ben di Dio che crescerà nel nostro orticello? Beh, qualcosa si può anche pensare di essiccarla e non sto qui a ricordarvi quello che costano i cibi essiccati! Perciò abbiamo pensato ad un essiccatore solare un modo tutto ecologico e naturale per conservare i cibi.
Sempre in tema di risparmio e di riciclo la cisterna per la raccolta dell’acqua piovana permette di utilizzare l’acqua raccolta per l’orto, il giardino o per la pulizia dell’auto. Ma non è finita qui! L’inverno porterà nuove idee e anche se non abbandoneremo di certo l’orto, che vi ricordo è attivo e produttivo tutto l’anno!!

Introdurremo nuovi prodotti per permettere a tutti di produrre da soli a casa propria quanto più possibile sicuri della genuinità e appagati dalla soddisfazione di aver creato qualcosa per se e per la propria famiglia da soli!

{lang: 'it'}

Commenta l'articolo! C'è 1 commento

  1. Mirko scrive:

    Avevo già visitato orto sul terrazzo.. Ho due balconi dove non posso mettere più nulla per i troppi vasi.. Ma quelle soluzioni anche se molto interessanti non sono proprio economiche! Non sapreste darmi qualche consiglio per ottimizzare lo spazio?? Ho cercato in giro sul web, ma non o trovato niente che mi convincesse…

Lascia il tuo commento!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.