7 vasi moderni e creativi per il tuo orto in balcone

scritto da admin il 7 febbraio 2011 | nessun commento
in I consigli, Il mondo dell'orto

Chi lo ha detto che per crescere bene le proprie piante dobbiamo per forza usare i classici vasi in terracotta, plastica o in vetroresina?
Se volete realizzare un orto moderno e creativo, ecco 7 vasi “speciali” da usare al posto del classico vaso:

1) Pet Impianto: Creato da Junyi Heo, il vaso indica l’esatta condizione del suolo, la temperatura, il livello dell’acqua e l’umidità della pianta. In più, il vaso riesce a calcolare, in base a queste variabili, lo stato della pianta e a mostrarlo, sotto forma di faccina, sul display LCD incorporato. Per funzionare, Pet Impianto ha bisogno di una fonte di energia dotata di presa USB, come un computer.

2) Roly Poly: Questo vaso, creato da Bae Samgin, è la soluzione ideale per vedere quando una pianta ha bisogno di acqua oppure no. E’ infatti fatto a forma di cono,ed ha la base che si piega su se stessa quando nel terriccio c’è poca acqua o è finita del tutto.

3) Self-Watering vaso IV: Anche questo vaso ci aiuta a capire facilmente, con un semplice colpo d’occhio, qual è il livello dell’acqua. Ha un aspetto futuristico, da navicella spaziale, con un vero e proprio sistema di auto-irrigazione fatto a forma di flebo. La bottiglia appesa indica anche il livello dell’acqua!  Self-Watering vaso IV si può acquistare su Vitamina Living.

4) XTray: è composto da 5 vasi in ceramica con cui è possibile realizzare diverse combinazioni come L, I e X. È l’ideale per coltivare sia piante o che erbe.

5) Vaso Pillow: Realizzata da Martine D’Esposito, il vaso è un cuscino di 35x35cm a forma di borsa in schiuma di PVC. È adatto per le piante da coltivare in idrocoltura e da tenere in casa.

6) Graine de Pot: Inventato da Graine de Pot, questo vaso è adatto per la coltivazione in città, dove spesso non c’è luce a sufficienza o la pianta non ha abbastanza acqua. Vi basterà inserire il vostro seme dentro il vaso e la pianta crescerà tranquillamente. Graine de Pot, in più, è anche ecologico: è infatti biodegradabile, perchè dura per 9 mesi dopo di che si decompone.

7) Jarst: ho lasciato per ultimo un interessante prodotto tutto italiano. Realizzato da due giovani designers, Andrea Bartolucci e Leonardo Fiorentino, Jarst non è in realtà un vaso ma una piccola compostiera da interni! É composto da due vani separati: uno in cui coltivare la pianta e l’altro in cui mettere i rifiuti organici per fare il compost. I due vani sono separati da un diaframma che si toglierà solo dopo 5-6 mesi, quando il compost sarà maturo. Jarst è costruito in modo da garantire anche una certa pressione ed una certa temperatura, elementi indispensabili per produrre il composto. In più è dotato di un filtro a carboni attivi per evitare cattivi odori!

{lang: 'it'}

Lascia il tuo commento!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.