Una piccola bottega col cuore grande

scritto da Laura il 28 febbraio 2011 | 1 commento
in Economia verde

A Roma, nel popoloso quartiere Prati, c’è Tupingimatangi onlus, punto di riferimento per chi crede in un mondo più umano.

All’inizio di via della Giuliana, a Roma, “strizzata” tra le vetrine di un’enoteca e quelle di un negozio dal nome nipponico, ed evidenziata solo da un’insegna bianca sulla piccola vetrina, Tupingimatangi onlus è una associazione no-profit del commercio equo e solidale, che dal più movimentato quartiere della Balduina si è trasferita qui nell’ottobre 2009. Una bella sfida.
Creata e gestita con passione da un gruppo di amiche, tutte volontarie (alle quali nel tempo si sono aggiunti altri appassionati soci) Tupingimatangi è nata come una normale bottega del commercio equo, cioè un negozio dove, grazie alla vendita di prodotti particolari, si costruisce un altro mercato, in cui i produttori del Sud del Mondo ma anche i piccoli pionieri del biologico italiani, possono ritrovare la speranza di una vita dignitosa e dove il gesto del consumo si trasforma da mero sfruttamento in una relazione profonda e sana tra persone e pianeta. Ma ormai non è più solo questo: grazie alla passione delle volontarie, Tupingimatangi è diventata un punto di aggregazione per le persone che cercano informazione e formazione su argomenti che vanno dal consumo critico al vivere ecologico, dal riciclo alle energie rinnovabili, dalla creatività al vivere con lentezza.

Che significa Tupingimatangi?
“Ce lo chiedono in tanti… è un nome di fantasia che scaturisce da un bel sogno, fatto da un amico che è anche un artista. Era un sogno di speranza-certezza che si possa, insieme, fare la differenza e rivalutare nel senso vero del termine l’umanità, quell’umanità che soprattutto nel mondo occidentale e nelle grandi città come la nostra sembra essersi perduta.”

Quali sono le vostre attività?
In bottega si organizzano incontri, letture a voce alta, degustazioni, lezioni tematiche, feste eque e piccoli corsi. Tutti i venerdì si possono assaggiare i tè che si vendono in bottega (ed è un appuntamento molto gradito), poi ogni mese c’è l’incontro “pagine e tè”, letture a voce alta e degustazioni.
Tra aprile e giugno, sono già previsti diversi incontri a tema: uno su come fare il pane in casa, con la consulenza anche di un importante nutrizionista che ci dirà la sua, poi un incontro sui detersivi e detergenti ecologici e sui rimedi naturali per tutelare l’ambiente e risparmiare soldi nelle pulizie.

Poi presenteremo un libro dedicato ai più piccoli. A loro sarà dedicato anche il martedì grasso. I dettagli e le date verranno comunicati sul nostro blog, via via. Abbiamo già in programma altri incontri, anche per l’autunno, uno interessantissimo sullo Shiatsu, e uno sul riuso delle materie di scarto. Insomma le idee non ci mancano, certo è che qualche volta facciamo un po’ fatica a realizzarle tutte, visto che ogni iniziativa è frutto del lavoro volontario. A questo proposito, cerchiamo persone che possano darci una mano, in varie forme: sia come volontari operativi in bottega (chiaramente ci sono alcuni requisiti di base da soddisfare) che come sostenitori/soci.”

È partita proprio da pochi giorni la campagna di tesseramento. Diventando soci di Tupingimatangi, che lo ricordiamo è una organizzazione senza fini di lucro, si dà alla bottega la possibilità di diffondere cultura e organizzare eventi, e in più si ha diritto al 10% di sconto su tutto l’artigianato equo. La quota di associazione è la stessa di tutte le altre onlus, cioè 25 euro l’anno.

Quali sono i prodotti che si trovano in bottega?
“Oggetti di artigianato realizzato da persone del Sud del Mondo, (bellissime sono le bomboniere, tutte diverse, originali e sempre molto amate) poi prodotti alimentari, in particolare vari tipi di cioccolato, tè, zucchero e caffè di eccezionale qualità, ma anche riso, cereali particolari, biscotti, vino, salse, pasta ecc., poi giochi in legno o altri materiali 100% naturali per bambini, cosmetici e detersivi ecologici, piccoli gioielli, tessuti, oggetti in carta, accessori… Veniteci a trovare, scoprirete che dietro ogni piccolo oggetto che abbiamo ci sono storie di persone che hanno coraggio e fiducia nella bellezza degli esseri umani. Storie che solo in una bottega del mondo si trovano ancora.”

Ecco il calendario dei prossimi eventi di Tupingimatangi:

Venerdì 4 marzo 2011 ore 17.30 – Pagine e tè: degustazione di tè dal mondo e lettura condivisa di alcuni dei libri che abbiamo amato (a cura di Chiara Lariccia).

Martedì 8 marzo 2011: DIPINGImatangi il truccabimbi di carnevale (9.30-13.00 e 16.00-18.30). Per maggiori informazioni: http://tupingimatangi.blogspot.com/2011/02/dipingimatangiiii.html

Venerdì 1 aprile 2011 ore 18.30: incontro sui detersivi ecologici e su come risparmiare in casa, rispettando l’ambiente

Sabato 16 aprile 2011 (mattina): degustazione dolci pasquali equo-solidali + estrazione pesca solidale

Domenica 8 maggio 2011 (pomeriggio): Fair Trade World Day festa internazionale del commercio equo
e incontro (importantissimo) con LIBERA!

Venerdì 20 maggio 2011 ore 18:30 – 21:30:Il pane fatto in casa (con la partecipazione anche di un nutrizionista). Trucchi, segreti e consigli, meeting e aperitivo

Blog: http://tupingimatangi.blogspot.com
email: tupingimatangi.onlus@gmail.com
Tupingimatangi Onlus è anche su Facebook.
Orari di apertura: lunedì 16-20; martedì-sabato 9:30-13 16-19.30
Via della Giuliana, 15 00195 Roma
Telefono 06 3720897

{lang: 'it'}

Commenta l'articolo! C'è 1 commento

  1. barbara scrive:

    Conosco questa bottega, e soprattutto conosco le persone che la animano e la portano avanti con passione! Io compro equo e solidale da una vita, sarò pure una goccia nel mare ma… io sono felice di fare la mia parte per rendere questo mondo un luogo più umano e più giusto per tutti.
    Spero che siano sempre di più le persone che andranno in Tupingimatangi e nelle altre “botteghe del mondo”, non solo per comprare ma anche per conoscersi, collaborare, crescere, condividere!

Lascia il tuo commento!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.