bonifica terreno da escrementi

0 Vota!

ho un piccolo appezzam3nto di terra ora vorrei cimentarmi nella coltivazione di ortaggi solo che prima di ciò è stato occupato dalla presenza del mio cane dove come si può immaginare ha fatto tutti i suoi bisogni ora vorrei sapere se incontro in qualche cosa e come possa essere possibile bonificare il terreno prima della piantumazione

C'è 1 risposta. Aggiungi anche la tua!

  • 0 Vota!

    Sono anch'io interessata al quesito, perché ho lo stesso problema. Sulla base di mie esperienze personali, pensavo di ricorrere al sovescio: in un terreno abbandonato da anni, prima di metterlo a coltura, nell'impossibilità di portarci letame e non volendo usare concimi chimici, avevo seminato in autunno del favino (ma vanno bene anche altre piante, tipo lupino o altre) che poi nel periodo della pre-fioritura cioè fine inverno/marzo avevo rigirato nel terreno tali e quali. Aveva fatto un'ottima riuscita! Le leguminose hanno un ciclo di vita per cui prima di fiorire è più quello che danno al terreno di quello che prendono. In questo modo credo che queste piante per crescere "elaborino" i residui canini ma al tempo stesso gli elementi chimici base non vadano dispersi, anzi. D'altronde i cani non producono veleni, credo. Boh, non sono un'esperta, ma mi sembra sia un ragionamento non errato...

Inserisci la tua risposta!

Grazie! Il tuo aiuto è importante ;-)

Per favore, controlla che tu stia effettivamente rispondendo alla domanda e che non stia andando fuori tema.

Fai login

Registrati!

Entra a far parte di Coltivare l'orto. Ti bastano 30 secondi!

Hai notato un problema o un malfunzionamento? Segnalacelo!