Verdure colorate da coltivare nel vostro orto!

scritto da admin il 9 gennaio 2012 | 1 commento
in I consigli

Volete iniziare questo 2012 con un po’ di colore in più? Allora lasciate fare alle verdure!
Esistono molte varietà di colori inconsueti ma comunque del tutto naturali e che non hanno nulla a che fare con gli OGM.
Una sorta di rivoluzione cromatica a tavola che è stata presentata dalla Coldiretti a Cernobbio, nell’ambito dell’XI edizione del Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione.

Ecco qualche varietà:

- Basilico rosso: coltivato maggiormente nel Lazio, Liguria e Romagna in primavera, anche in vaso. Grazie alle piccole foglie, il basilico rosso viene utilizzato per aromatizzare molti piatti della cucina e per preparare un pesto diverso dal solito! In particolare le foglie di questa pianta hanno proprietà antistress e sono un potente stimolante.

- Peperone nero: coltivata soprattutto in Veneto, questa pianta dalla forma quadrata e color notte, è molto ricca di capsicina, vitamine e antiossidanti.

- Patate blu: coltivate in Trentino, sono ricchissime di antociani che migliorano la vista e prevengono il deposito di colesterolo nei vasi sanguigni. E il colore di sicuro, non passa inosservato!

- Mais nero: coltivato in Trentino, ha pannocchie molto piccole e ricoperte da grano di colore nero. Questo tipo di grano è ricchissimo di antiossidanti come la zeaxantina.

- Sedano rosso: coltivato nel Bergamasco, questa verdura si differenzia dagli altri sedani per il suo particolare color rubino alla base delle coste.

- Melanzana bianca: a differenza delle altre melanzane, questa verdura non ha i pigmenti color viola tipici di questo ortaggio. Possiamo tranquillamente mangiarla con la buccia, che risulta più morbida e quindi più digeribile.

- Carota viola: verdura molto scura, quasi nera, che ha un contenuto di antociani maggiori di quelli presenti nelle carote arancioni, importantissimi per contrastare l’invecchiamento.

- Pomodorino giallo: coltivato a Roma e a Pavia, è una verdura poco più grande di una ciliegia ed è molto dolce. Grazie al suo colore così giallo è ricco di vitamina C, utile per rafforzare le nostre difese immunitarie.

- Cavolfiore viola o nero: coltivato in Sicilia, Veneto e Puglia, questa verdura ha proprietà antiossidanti utili per contrastare l’invecchiamento cellulare.

Sono molte altre le varietà “colorate”. Alcune è possibile trovarle anche nei supermercati, altre invece sono produzioni locali e regionali e si possono acquistare direttamente dai produttori.

{lang: 'it'}

Commenta l'articolo! C'è 1 commento

  1. agroberto scrive:

    Bellissimo articolo quello dell’orto colorato, dove si possono trovare le sementi di verdure cosi particolari nella zona di Milano Est.
    grazie

Lascia il tuo commento!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.