Intervista a “Il matto” un appassionato di orto

scritto da Laura il 11 luglio 2010 | 2 commenti
in I consigli, L'orto del vicino, L'orto in balcone

intervista appassionato orto Ancora un’altra intervista fatta ad un appassionato di orto come noi! L’hobby farmer che vi presentiamo oggi, ha un nickname simpatico (Il matto), un blog sull’orto che molti sicuramente conosceranno ( http://ortodelmatto.blogspot.com/) e una preziosa esperienza nella coltivazione in balcone anche se si definisce “un normale nessuno, che si arrabatta alla meno peggio!

Da quanti anni hai l’orto in terrazzo?

Ho un “orto” da circa 3 anni, con un “buco” di un anno nel mezzo.

Come mai hai deciso di costruirti il tuo orto?

-       andare verso l’autosostentamento della famiglia;

-       mangiare prodotti biologici;

-       educare i figli al rispetto della natura, responsabilizzandoli. Infatti accudiscono alcune piante.

Quali sono gli ortaggi che coltivi di più?

Pomodori e fagioli.

Quali difficoltà hai incontrato nel coltivare il tuo orto?

Una diffusa mancanza di conoscenze condivise, facili e veloci da reperire e la difficoltà di reperire semi non ibridi.

Utilizzi concimi e antiparassitari biologici oppure quelli di origine chimica?

Utilizzo esclusivamente compost autoprodotto. Per gli antiparassitari mi affido alla “magia bianca” dei consigli contadini: consociazioni, macerati di erbe, etc.

Quali sono state le verdure che ti hanno dato più da fare?

In termini di tempo, i pomodori (sfemminellature, legare, annaffiare).

Semini i tuoi ortaggi in base alla luna? Se sì, segui un calendario specifico?

Fino a quest’anno cercavo di farlo, da quest’anno semino/trapianto quando ho tempo.

Visto che noi stiamo realizzando il nostro orto in balcone, hai qualche consiglio da darci?

Visto che il balcone non è infinito, una buona pianificazione degli spazi/tempi/varietà è fondamentale per ottimizzare le scarse risorse a disposizione.

{lang: 'it'}

Commenta l'articolo! Ci sono 2 commenti

  1. Ciao,
    il mio primo Orto sul Balcone sta crescendo, anche se piuttosto lentamente. Vorrei chiedere un parere: in famiglia siamo tutti amanti delle zucchine, che però sono piante che vogliono parecchie ore di luce, secondo voi val la pena di piantarle sul mio balcone che guarda a levante e quindi riceve soltanto 4 – 5 ore di sole al giorno?
    Grazie,
    Mallo2011

  2. Laura scrive:

    L’esposizione ad est è va benissimo per le zucchine! Sotto certi aspetti è anche migliore dell’esposizione a sud dove, a volte, il troppo sole rischia di rovinare le piante.
    Quindi, non preoccuparti, se hai abbastanza spazio puoi coltivare tranquillamente anche le zucchine. Ciao!

Lascia il tuo commento!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.