Ecco i prodotti biologici per la protezione delle nostre piante!

scritto da admin il 10 aprile 2011 | 2 commenti
in I consigli

Sconfiggere parassiti e malattie senza usare prodotti chimici? Si può,  scegliendo metodi naturali e di agricoltura biologica ovviamente :-) Abbiamo più volte parlato dei macerati, che si possono preparare in casa con poco sforzo, ma, se siete agli inizi con l’orto e volete essere più sicuri o se avete poco tempo, potete acquistare dei prodotti già pronti che si trovano comunemente in commercio.

Prima di comprare qualunque prodotto, ricordatevi bene di leggere le avvertenze e di controllare le controindicazioni. Il piretro, ad esempio, è un insetticida naturale che si ottiene da alcune varietà di crisantemo e con un basso livello di tossicità per l’uomo. Tuttavia, è un prodotto ad ampio spettro ed uccide indiscriminatamente insetti dannosi e utili e quindi va usato solo come ultima risorsa.

Ecco una tabella dei prodotti disponibili sul mercato per la protezione biologica delle piante, con l’indicazione della sostanza che contengono:

Tipo di prodotto Efficace contro Sostanze contenute
Insetticida afidi, cimici, formiche, cocciniglie, acari, mosca della frutta, tripidi, piralide rotenone
Insetticida afidi, cicaline, dorifora, cavolaia, lepidotteri minatori, tignole piretro
Insetticida, nematocida afidi, dorifora, cicaline, tignole, tripidi, larve di lepidotteri, nottue, minatori fogliari estratto dai semi dell’albero di neem
Insetticida afidi, uova di afidi, acari, uova di acari, ragnetto rosso, cicaline, eriofidi olio paraffinico raffinato
Fungicida oidio zolfo
Fungicida peronospora, ticchiolatura, bolla, monilia, fumaggine, cercospora, antracnosi rame
Polvere d’aglio funghi, batteri, repellente per insetti aglio
Polvere di ortica ragnetto rosso, afidi ortica
Polvere di assenzio repellente per insetti assenzio romano
Trappola cromatica afidi, ditteri, aleurodidi, imenotteri foglio plastico incollato su tutte e due i lati di colore giallo
Trappola a ferormoni lepidotteri contenitore con fondo incollato ed erogatore di ferormoni specifici

Foto: sjdunphy

{lang: 'it'}

Commenta l'articolo! Ci sono 2 commenti

  1. brunotek scrive:

    Ciao a tutti….mi chiedevo che tipo di prodotto possa apportare lo zolfo necessario come funghicida per l’Oidio.

    Grazie per l’attenzione,

    e buon raccolto!

    Saluti

    b.tek.

  2. gnappo scrive:

    buongiorno a tutti,noi abbiamo iniziato ad utilizzare triphylla trattasi di zeolite attivata gli effetti sono immediati e lo stato di salute delle piante/prato e cambiato un saluto a tutti

Lascia il tuo commento!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.