È estate! Via libera a frutta e verdura!

scritto da Laura il 30 luglio 2012 | nessun commento
in I consigli

Quali sono i migliori alleati per combattere la calura estiva? Senza dubbio frutta e verdura che, non solo in questo periodo, non dovrebbero assolutamente mancare sulle nostre tavole!
Il motivo? Semplice: tutta la frutta è ricca di vitamine e minerali come il magnesio, potassio, calcio, ferro, sostanze preziose per il nostro organismo che ci aiutano a sconfiggere il senso di spossatezza che il caldo produce.
Non sono da meno le verdure che sono una fonte ottimale di vitamine, minerali, acqua e fibre che facilitare lo svuotamento dell’intestino, assorbono liquidi e riducono l’indice glicemico degli alimenti.

La quantità giusta da consumare è almeno 5 porzioni al giorno tra frutta e verdura. L’ideale è quello di consumare le verdure al naturale, in modo che conservino integre tutte le proprie proprietà nutrizionali.

Quali sono le verdure e la frutta che possiamo mangiare d’estate (meglio se coltivate da noi!) e quali proprietà hanno?
Carota: È un ortaggio molto ricco di caroteni ed è utile per la produzione della vitamina A, molto importante per la funzione visiva del nostro organismo. Protegge la nostra pelle dal sole, aiuta l’abbronzatura e contribuisce a far rimanere morbida ed elastica la pelle.

Anguria: È il frutto che contiene più acqua di tutti, fino al 95%! Ricco di potassio, il cocomero ha un effetto dissetante e diuretico. Il suo sapore zuccherino non è dato da un’elevata concentrazione di zuccheri, ma dalla presenza di sostanze aromatiche nella polpa.

Fragola: È una pianta ricca di vitamina C che rafforza le difese naturali del nostro organismo e, grazie alla presenza di potassio, ha anche effetti diuretici. Ha un’azione rinfrescante, dissetante e depurativa. La fragola va mangiata quando è matura, perché è più ricca dal punto di vista nutritivo e meno allergizzante.

Insalata: Questa pianta fa parte di una famiglia molto ampia: lattuga, radicchio, cicoria sono tutte piante ricche di acqua e sali minerali. Grazie alla loro composizione, queste piante ci aiutano a mantenere un equilibrio idrico e salino.

Pomodoro: Ricco di acqua e povero di calorie, il pomodoro contiene tutte le vitamine idrosolubili. Un alimento quindi leggero, dissetante e rimineralizzante. Le proprietà anticancro dei pomodori sono legate soprattutto alla presenza del licopene, un pigmento responsabile del suo colore rosso, presente in alte concentrazioni nella salsa cotta. Molti sono gli studi che dimostrano il ruolo preventivo del licopene nei confronti del cancro alla prostata.

Melone: È considerato un cibo antinvecchiamento. La sua polpa contiene molta vitamina A che protegge l’epitelio intestinale, la pelle e favorisce una rigenerazione cellulare. Il melone poi, fornisce una buona carica energetica grazie alla ricca concentrazione di zuccheri, potassio, vitamina C. La polpa del melone poi ha diversi effetti sul nostro organismo: svolge un azione lassativa sugli intestini pigri , calma la sete, rinfresca l’organismo e, grazie al contenuto di ferro, è adatto a chi è anemico.

Peperone: È ricco di vitamina A, che protegge la pelle e le mucose. Inoltre contiene un’alta percentuale di vitamina C, 4 volte in più rispetto agli agrumi.

{lang: 'it'}

Lascia il tuo commento!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.