L’esperto risponde: come difendere il peperoncino dagli afidi?

scritto da Laura il 28 giugno 2010 | nessun commento
in I consigli, L'esperto risponde

Questa volta a scriverci è stata  Lizzina, frequentatrice affezionata del nostro sito e autrice di Mammaeimpara, un blog davvero molto carino in cui racconta le sue (dis)avventure da mamma. Lizzina sta sperimentando come noi la coltivazione in balcone ed ecco quello che ci ha chiesto:

Ciao ragazze. Avrei un problema con la mia piantina di peperoncino. Si è riempita di fiori che stanno diventando dei bei peperoncini, solo che è anche infestata di piccolissimi parassiti. E dire che l’ho messa vicino al basilico, come consigliato, per proteggerlo proprio dagli intrusi. Cosa mi consigliate?

Ecco la risposta che il nostro esperto Nicola, ci ha dato:

Cara Lizzina,
probabilmente i parassiti che hanno attaccato il tuo peperoncino sono afidi.

Gli afidi, conosciuti anche come “pidocchi delle piante”, sono dei piccoli insetti, lunghi 1-4 millimetri, di colore giallo, verde, marrone o nero. Ne esistono sia in forma alata che sprovvisti di ali e sono tra i parassiti più comuni. Quasi tutte le piante possono essere aggredite da questi insetti.
Un indice della presenza degli afidi e la melata, cioè una sostanza zuccherina che viene prodotta da questi insetti e che resta spesso su foglie e fusti.

In agricoltura biologica, vengono contrastati con altri insetti, come le utilissime coccinelle o piccole vespe della specie Chrysoperla carnea. Entrambi gli insetti sono infatti accaniti predatori degli afidi.
Un rimedio naturale e sicuramente più alla portata di tutti, è l’uso di macerati, come quello di ortica o quello d’aglio. Una volta preparati, vanno semplicemente spruzzati direttamente sulle colonie di afidi. Questo dovrebbe bastare ad eliminarli.
In alternativa, puoi anche provare ad usare un miscuglio di acqua e sapone di Marsiglia.

In bocca al lupo e buona lotta!

Hai anche tu una domanda per Nicola? Inviacela e pubblicheremo la risposta al più presto!

{lang: 'it'}

Lascia il tuo commento!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.