Conserva di carciofi sott’olio

scritto da Laura il 21 novembre 2010 | nessun commento
in Le conserve

Ingredienti

  • 1 kg di carciofi
  • 1 limone
  • 1 l di aceto di vino bianco
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe nero in grani
  • foglie di alloro
  • 2-3 chiodi di garofano
  • rametto di dragoncello
  • foglie di basilico
  • 3 spicchi d’aglio

Preparazione

  1. Pulite i carciofi scartando le foglie esterne fino ad arrivare a quelle interne tenere e bianche.
  2. Spuntate la parte alta delle foglie rimaste e tagliate il gambo lasciandone circa 1 cm, da cui andremo a togliere i filamenti.
  3. Prendete un recipiente contenente acqua fredda mischiata con succo di limone e immergetevi i carciofi.
  4. In un recipiente (che non sia di alluminio) fate bollire un litro d’acqua e aceto. Salate l’acqua e unite il pepe, l’alloro, i chiodi di garofano, il dragoncello, il basilico e gli spicchi d’aglio schiacciati.
  5. Portate ad ebollizione il liquido ed immergetevi i carciofi. Lasciate poi cuocere per 6-7- minuti a fiamma abbassata.
  6. Scolate i carciofi e metteteli ad asciugare tra due teli puliti su un piano inclinato. In questo modo eviterete che i carciofi si scuriscano a contatto diretto con l’aria.
  7. Appena saranno asciutti, disponete i carciofi nei contenitori, aggiungete qualche grano di pepe nero e un poco di aromi e copriteli di olio d’oliva.
  8. Per qualche giorno controllate il livello dell’olio e, se occorre, aggiungetene dell’altro.
{lang: 'it'}

Lascia il tuo commento!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.